AU JOUR LE JOUR RUNAWAY

Au Jour le Jour, la mia prima sfilata e la prima del brand, ospitata al teatro Armani, una giornata indimenticabile, sia per gli incontri che per l’emozione provata ad entrare in questo mondo nuovo, un mondo fatto di flash, dove tutto è curato nel dettaglio e vissuto all’ennesima potenza ma che si consuma in uno spot, giusto il tempo di abituarti ed e’ già ora di abbandonare la scena.
Mi sono lasciata trasportare e mi sono sentita annebbiata ed incapace, ho vissuto tutto freneticamente e solo al termine mi sono resa conta che la macchina fotografica non era ben impostata e che le luci non erano giuste, ma la prossima volta, avrò imparato e sarò impeccabile… Forse.

Au Jour le Jour, un brand che spopola nel jet set Milanese, nato da poche stagioni, ma già tanto imitato, ha una freschezza di stile, sceglie la donna di mondo come musa ispiratrice, una donna dinamica e audace, che le piace vedersi e farsi vedere diversa.
La nuova collezione autunno-inverno 14-15, mantiene la bocca rossa come segno distintivo, ma allarga gli orizzonti a nuove stampe, nuovi materiali e a tanto colore, perfeziona la sua immagine di donna, più sofisticata e femminile, abiti e gonne tengono viva la scena, sbalordendo me ed il pubblico.

Au Jour le Jour, a brand that depopulated in Milan, born from a few seasons, but already much imitated, has a freshness of style, choose the woman of
the world as a muse, a dynamic and daring woman, she likes to look at and be seen differently.
The new collection autumn-winter 14-15, keeps the mouth as red as a distinctive sign, but broadens the horizons to new prints, new materials and a lot of color, improved his image of woman, more sophisticated and
feminine dresses and skirts keep alive the scene, stunning me and the public.

20140223-205802.jpg20140223-205822.jpg

20140223-205904.jpg

20140223-205921.jpg

20140223-205947.jpg

20140223-210008.jpg

20140223-210028.jpg

20140223-210046.jpg

16 Comments

Leave a Reply