St Tropez

Capita a volte di conoscere nuovi luoghi e di rimanere stupiti dalle emozioni che nascono dentro, odio e amore, proprio come St Tropez, la contraddizione che lo distingue nel paesaggio, nello stile di vita e dalle persone che percorrono le sue strade.
Un paese della Costa Azzurra che ha origini antiche ma che si può collocare la sua vera nascita negli anni cinquanta con la presenza di una delle donne più belle del mondo, Brigitte Bardot che ha dato una grossissima notorietà al luogo, facendolo diventare una metà ambita da persone di altissimo livello, soprattutto economico.
Qui nasce la contraddizione di Saint Tropez, un piccolo paese con una portata mondiale, parlare di ricchezza e’ dire poco, persone che amano la visibilità e soprattutto amano mettere in mostra la loro potenza economica.
Yacht, modernità e auto di lusso sfrecciano in pochi metri quadri, ma una parte vecchia lascia spazio al passato e all’immaginazione, piccoli gozzi di marinai, fotografie in bianco e nero di B.B. il fascino di un passato tanto ambito, piccoli negozi con prodotti tipici tropezziani, bracciali e sandali da non perdere, una piazza dallo stile parigino senza pavimentazione dove si gioca a bocce da mattina a sera, un mercato colorato e vasto, talmente di spicco da essere l’unico protagonista e da far perdere l’identità ai frequentatori e per finire il mare e la spiaggia dal mare azzurro di Pampelonne.
Tutto questo e molto di più, l’occhio non può immaginare se non vede.. Assolutamente da vedere una volta nella vita.
Rientro al lavoro oggi con il ricordo di ieri…..

imageimageimageimageimageimageimageimageimageimage

25 Comments

Leave a Reply